skip to Main Content
Verso Filo N. 52: Una Stagione Di Sinergie

Verso Filo n. 52: una stagione di sinergie

“Filo torna dal road-show e dalle partecipazioni a Itma e a Milano Unica con molti spunti positivi”: il commento di Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, alle “trasferte” estive del Salone dei filati e delle fibre è improntato a grande soddisfazione.

L’inizio dell’estate 2019 è coinciso con un periodo di intensa attività per Filo. Nella prima metà di giugno ci sono stati gli appuntamenti in alcuni distretti tessili italiani – Biella, Milano e Prato, preceduti dall’incontro con gli operatori stranieri a Parigi – organizzati per presentare la 52a edizione di Filo, in programma per il 25 e 26 settembre 2019 al Palazzo delle Stelline di Milano. Al centro della partecipazione alla conferenza Acimit nell’ambito di Itma Barcellona è stato invece FiloFlow, il progetto sostenibilità di Filo. Nei tre giorni di presenza a Milano Unica, con una installazione all’interno dell’area tendenze di MU, è la forza della filiera italiana a emergere.

Commenta Paolo Monfermoso: “Il primo elemento che mi sembra di poter evidenziare dopo questo periodo di incontri con gli espositori e vari professionisti e istituzioni del settore è la sempre maggiore consapevolezza che qualità dei materiali, sostenibilità e tracciabilità sono concetti che si intrecciano e si interconnettono. Cresce l’interesse per Filo perché cresce la consapevolezza che qualità e sostenibilità di tessuti e capi finiti nascono a monte della filiera, da filati di eccellenza come quelli esposti a Filo. L’altro elemento cruciale è l’importanza delle sinergie, un concetto sul quale insistiamo e lavoriamo da diversi anni. Le collaborazioni di Filo con Ice-Agenzia per l’internazionalizzazione, con Sistema Moda Italia e Milano Unica per rafforzare l’eccellenza della filiera tessile sono un esempio di come “lavorare in squadra” sia l’unica scelta possibile per un sistema che vuole continuare a crescere puntando sulla qualità. Il nostro discorso sulle sinergie si è ora allargato ai macchinari, grazie alla collaborazione che abbiamo messo a punto con Acimit, in particolare sul tema della sostenibilità”.

Biella, 17 luglio 2019

Back To Top