skip to Main Content
Smi A Favore Del Ceta

Smi a favore del Ceta

“La non ratificazione del Ceta, il trattato di libero scambio con il Canada, sarebbe un grave errore per il nostro Paese”: lo sostiene il presidente di Sistema Moda Italia, Marino Vago, confermando la posizione di Confindustria.

L’ipotesi di non ratificare il Ceta è stata avanzata da alcuni ministri, compresi quelli dello Sviluppo economico e delle Politiche agricole. Però, sostiene Vago, “Le cifre sono chiare e molto eloquenti: l’export di tessile-abbigliamento verso il Canada è ammontato nel 2017 a 270 milioni di euro e rileva un +10,6% rispetto al 2016. Questo dato evidenzia la grande attrattiva del Made in Italy e l’interesse crescente dei consumatori canadesi per la moda italiana. L’eliminazione delle tariffe doganali con il Canada ha suscitato grande interesse da parte delle aziende associate a Smi, per le evidenti ricadute economiche positive per tutto il comparto. L’attività di export soprattutto negli ultimi anni è stata una leva fondamentale per le nostre aziende, ha evidenziato nuovi mercati e nuove potenzialità in mercati già aperti. L’export è una priorità per tutto il nostro settore e non solo”.

Biella, 25 luglio 2018

Back To Top