skip to Main Content
Reality ’80: Anni Ottanta In Mostra

Reality ’80: anni Ottanta in mostra

Finivano gli anni di piombo e iniziava l’era della “Milano da bere”: erano gli anni Ottanta. Erano gli anni in cui Milano (e poi l’Italia tutta) si apriva alla moda, al design e alla pubblicità. Ora li celebra una mostra.

Negli anni Ottanta, lo stile dei più giovani era dettato dal grande negozio milanese di Fiorucci, mentre le compagnie dei “paninari” riempivano le vie del centro. La grande generazione degli stilisti del made in Italy si avviava alla consacrazione mondiale (il film che la celebra – American Gigolo – è del 1980, nel 1982 Time dedica una copertina a Giorgio Armani). Umberto Eco li definì il “decennio degli effetti speciali”. Tutto ciò e molto altro è riassunto in una mostra milanese intitolata Reality ’80.

Reality ’80 è stata inaugurata il 20 dicembre alla Galleria Gruppo Credito Valtellinese di Milano e chiuderà il 23 febbraio 2019. La mostra si propone come un caleidoscopio visivo dell’epoca. Storie e figure del decennio 1980-1990 si intrecciano all’interno di una ripartizione tematica e allestitiva costruita per frammenti e reperti tratti da eventi salienti – come l’attentato a Papa Wojtyla del 1981 e il congresso del Psi all’Ansaldo dell’89 o la caduta del Muro di Berlino nello stesso anno. Ad affiancarli trecento oggetti d’arte, videoarte, videogioco, design, moda, musica, televisione, pubblicità, grafica, fanzine, fotografia, che definiscono l’immaginario del periodo.

Biella, 9 gennaio 2019

Back To Top