skip to Main Content
Primi Passi Di EssilorLuxottica

Primi passi di EssilorLuxottica

Dopo il via libera del consiglio di amministrazione di Luxottica all’unione con Essilor, è iniziata l’offerta pubblica di scambio obbligatoria sulle azioni Luxottica in circolazione (36,3%), finalizzata al delisting del titolo dalla Borsa. Come indicato a metà mese, gli azionisti che aderiscono all’Ops ottengono 0,4613 nuove azioni EssilorLuxottica, dal valore nominale di 0,18 euro.

Il chief officer di EssilorLuxottica, Stefano Grassi, si è detto ottimista sui risultati dell’Ops e ha sottolineato la “curiosità” da parte del mondo della moda sulle potenzialità di una struttura così allargata e ancora più integrata verticalmente. Non a caso

Giorgio Armani, socio storico di Luxottica, ha già aderito all’offerta per la sua quota del 4,6% del capitale del gruppo, che diventa una partecipazione del 2% circa della nuova holding.

Commentando l’accordo tra Luxottica e Essilor, Leonardo Del Vecchio, presidente di Delfin e presidente esecutivo di Luxottica Group, ha dichiarato: “Con questa operazione si concretizza il mio sogno di dare vita ad un campione nel settore dell’ottica totalmente integrato ed eccellente in ogni sua parte”.

Biella, 7 novembre 2018

Back To Top