skip to Main Content
Next Design Perspectives: I Nuovi Orizzonti Del Design

Next Design Perspectives: i nuovi orizzonti del design

La prima edizione di Next Design Perspectives è stata l’occasione per una riflessione sui macro trend del design e della creatività e su come questi influenzeranno la nostra vita nel prossimo futuro. L’evento, ideato da Altagamma e realizzato in collaborazione con Fiera Milano e Ice-Agenzia, si è tenuto presso La Triennale di Milano

Di particolare interesse per il sistema moda è stata l’analisi del trend “New consumers voices”: gli identificatori razziali cambiano rapidamente e nuove maggioranze si delineano. I mutamenti demografici sono evidenti e da un punto di vista culturale emerge un nuovo consumatore, una persona multi-razziale o multietnica in grado di spostarsi senza soluzione di continuità tra più culture. Indicazioni interessanti per le aziende sono arrivate anche da “Positive discomfort”: una solida base aziendale radicata nella tradizione è senz’altro positiva, ma sempre più il successo deriverà dalla fuoriuscita dalle “zone di comfort”, affrontando compiti non familiari, promuovendo una cultura aziendale diversa e premiando l’innovazione.

A testimoniare che il cambiamento è già in atto è stato l’intervento di Marco Bizzarri, amministratore delegato di Gucci: “Gucci è un marchio capace di capire i cambiamenti moderni nella moda. L’esclusività del mondo del lusso è falsa. La nostra azienda da 8 miliardi non è esclusiva, ma punta sull’inclusività, sull’empatia. Senza prendersi troppo sul serio”. Quanto ai nuovi consumatori, Bizzarri ha ricordato: “I nostri prodotti e la nostra comunicazione sono compresi da un’ampia gamma di consumatori: i cinesi rappresentano già il 35% del nostro business e anche indiani e brasiliani coprono quote rilevanti”.

Biella, 7 novembre 2018

Back To Top