skip to Main Content
Nasce Il Comitato Della Moda E Dell’accessorio Italiano

Nasce il Comitato della moda e dell’accessorio italiano

È stato costituito il primo Comitato della moda e dell’accessorio italiano. Ne fanno parte tutti i protagonisti del sistema della moda, che comprende i settori del tessile, della moda e degli accessori. Il Comitato si occuperà di molti temi, dal riordino del calendario delle varie fiere alla sostenibilità, alla formazione, al supporto alla crescita dei marchi e delle aziende della filiera.

In stretto ordine alfabetico, a comporre il primo Comitato della moda e dell’accessorio italiano sono Altagamma, Altaroma, Centro di Firenze per la moda italiana, Camera nazionale della moda italiana, Federazione italiana accessorio moda e persona (Fiamp), Milano Unica, TheMicam, Mido, Mifur, Mipel, Origin, Pitti, Vicenza Oro/Oro Arezzo, Sistema Moda Italia. Il Comitato è presieduto dal viceministro allo Sviluppo economico Carlo Calenda.
Il Comitato della moda e dell’accessorio italiano definirà le linee guida per lo sviluppo del comparto, concorderà insieme al governo il sostegno istituzionale necessario a portare avanti le diverse iniziative e garantirà la realizzazione dei progetti chiave, fondamentali per riaffermare la leadership del sistema della moda, attraverso il coordinamento e potenziamento degli eventi, il rafforzamento del sistema fieristico, la formazione, la sostenibilità e il supporto alla crescita dei marchi e delle aziende della filiera.
“Il governo crede fermamente nella leadership della moda italiana, che vogliamo riaffermare nel mondo – ha affermato Carlo Calenda – Ne è una conferma significativa la presenza del presidente del Consiglio Renzi a Milano il 24 febbraio, per l’apertura della settimana della moda milanese”.
La prima riunione del Comitato è fissata per il 27 gennaio 2016.

Biella, 13 gennaio 2016

Back To Top