skip to Main Content
Il Governo Conte Promette Sostegno Al Tessile-moda

Il governo Conte promette sostegno al tessile-moda

Alla conferenza stampa di presentazione della Milano Fashion Week in settembre il presidente della Camera nazionale della moda italiana, Carlo Capasa, aveva espresso la preoccupazione che il governo Conte potesse non prestare la dovuta attenzione “a chi produce abiti, calzature, borse, gioielli, occhiali, filati, tessuti, bottoni”, aziende che tutte insieme rappresentano “la seconda industria del Paese, con un fatturato di 90 miliardi di euro, un saldo della bilancia commerciale in attivo per oltre 25 miliardi e una crescita annua del 3%”. Il governo ha risposto alla sollecitazione di Capasa convocando ai primi di ottobre una riunione del Comitato della Moda e dell’Accessorio italiano.

Al tavolo di lavoro del Comitato della moda e dell’accessorio italiano di ottobre erano presenti per il governo il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, e il sottosegretario Mise, Michele Geraci. Dall’altro lato del tavolo, Claudio Marenzi, presidente di Confindustria Moda, Carlo Capasa, presidente della Camera della Moda, Silvia Venturini Fendi, presidente di Alta Roma, e Fabio Pietrella, presidente di Confartigianato Moda.

“La convocazione del Comitato della Moda – ha dichiarato il ministro Di Maio – testimonia l’importanza che il governo attribuisce a un settore chiave per la crescita economica del Paese e la promozione del Made in Italy in tutto il mondo. Si tratta di un settore fondamentale, anche perché rappresenta un esempio di come le nostre imprese hanno saputo affrontare e vincere le sfide del mercato puntando sulla qualità e sull’innovazione. Tutto ciò ha permesso al know-how e alle capacità degli artigiani presenti sul nostro territorio di resistere agli effetti negativi della globalizzazione, caratterizzata dalla ricerca del profitto attraverso i bassi costi e lo sfruttamento del lavoro e dell’ambiente. Il governo vuole continuare a dare un forte supporto alla moda, contribuendo alla crescita dell’export”.

Biella, 24 ottobre 2018

Back To Top