skip to Main Content
Biella Esporta Qualità Nel Mondo

Biella esporta qualità nel mondo

Nel corso del 2017 il valore delle esportazioni biellesi ha superato la quota di 1.915 milioni di euro, registrando un incremento pari all’8,9% rispetto al 2016. Lo certificano i dati della Camera di commercio di Biella e Vercelli.

Alessandro Ciccioni, presidente della Camera di commercio di Biella e Vercelli ha così commentato i dati sull’export 2017: “Le nostre due province, nel corso del 2017, hanno proseguito nella ripresa delle vendite sui mercati esteri, collocandosi al di sopra della media nazionale e regionale. Dobbiamo anche considerare come la performance positiva viene misurata rispetto al 2016, a sua volta un anno particolarmente felice per le esportazioni del Made in Italy”.

Per quanto riguarda la provincia di Biella, registrano un incremento di assoluta rilevanza gli articoli di abbigliamento (+21,4%). Più contenuta la dinamica per i prodotti tessili (+4,8%) che rappresentano il principale settore (con una quota pari al 58,2% del totale export provinciale). Leggermente in calo, per le quote perse nell’ultimo trimestre, la meccanica (-2,8%).

Per quanto concerne i mercati di sbocco, l’Unione Europea si conferma la destinazione principale

delle esportazioni biellesi, assorbendo il 59% delle vendite all’estero. La Cina si consolida come il primo Paese di sbocco fuori dai confini europei, rappresentando il terzo mercato in assoluto, assorbendo una quota del 7,6% dell’export totale biellese con un significativo incremento del 19,4% rispetto al 2016. Bene anche il mercato Usa con il +31,8% e quello della Corea del Sud (+17,0%). In ripresa dopo un periodo di flessione le esportazioni verso la Svizzera (+5,2%).

Back To Top