Macchine Tessili

Industria 4.0 fa crescere le macchine tessili

Il 2017 si è aperto in modo positivo per i costruttori italiani di macchine tessili: nel periodo gennaio-marzo l’indice degli ordini è aumentato del 24% rispetto al medesimo periodo del 2016.

La crescita ha interessato soprattutto i mercati esteri, con +26%. In Italia l’incremento è stato del 16%, dovuto anche dal piano nazionale Industria 4.0.
Il presidente di Acimit Raffaella Carabelli ha commentato così i risultati: “Nella filiera tessile si percepisce un rinnovato clima di maggiore fiducia, scaturito dall’impegno del governo nel mettere in campo incentivi significativi per il sistema manifatturiero del paese”. E ha aggiunto l’auspicio che alcuni provvedimenti di Industria 4.0, come il superammortamento ad esempio, possano assumere un carattere strutturale perché “Il nuovo paradigma industriale che il piano del governo intende incentivare richiede tempi lunghi per una sua piena attuazione. La digitalizzazione delle imprese, l’applicazione efficiente delle tecnologie abilitanti di Industria 4.0 costituiscono un’opportunità di rinnovamento dell’intera manifattura italiana che devono prevedere misure, fiscali e non, di ampio respiro temporale”.

Biella, 17 Maggio 2017