Presentazioni_49

Per Filo un 2018 ricco di novità

Si è chiusa con successo la settimana dedicata alla presentazione della 49a edizione di Filo nei più importanti distretti tessili italiani. Le tre tappe del road-show – Biella, Milano e Prato – hanno dimostrato una volta di più l’interesse crescente degli operatori per il Salone che, a partire dall’eccellenza dei filati esposti, offre alle aziende partecipanti concrete occasioni di affari e di crescita.

Nei tre incontri di Biella, Milano e Prato, Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, è partito dai numeri: il 90 per cento degli espositori ha già confermato la partecipazione all’edizione di febbraio, così come si ribadiscono i presupposti per l’arrivo in fiera di un numero sempre più alto di buyer qualificati. E proprio a partire da questi dati positivi, Filo continua a studiare sempre nuove iniziative per rendere il Salone ancora più interessante e costruttivo.

La novità più importante è in tema di internazionalizzazione, con la scelta di concentrarsi su uno specifico paese focus per ogni edizione: per il 2018 sono Gran Bretagna a febbraio e Francia a settembre (maggiori dettagli si possono leggere nella notizia seguente).

Sempre in tema di internazionalizzazione, è confermato l’arrivo in fiera della delegazione di buyer da paesi stranieri organizzata con Agenzia Ice: comprenderà operatori dei principali paesi europei e di paesi asiatici, Giappone in primo luogo. Previsto il ritorno anche della delegazione di buyer dalla Russia, “un mercato decisamente interessante per le imprese espositrici” secondo Monfermoso.

Per quanto riguarda la comunicazione, la novità principale è la collaborazione ancora più stretta con Milano Unica nella proposta delle tendenze tessili: in questo caso l’obiettivo è sottolineare l’insostituibile valore aggiunto di una filiera integra com’è quella italiana.

La 49a edizione di Filo si svolge al Palazzo delle Stelline di Milano il 21 e 22 febbraio 2018. Dal sito di Filo (www.filo.it) è già possibile richiedere il badge di ingresso.