Art 3 Biella Innovazione

Distretto tessile di Biella: il migliore per innovazione e competenza

Il 24° Textile Innovation Day, organizzato a Biella da PoinTex (Polo di innovazione tessile), si è concentrato sulle opportunità aperte per le aziende del territorio biellese da RegioTex, il progetto che punta a creare una rete, a livello europeo, in grado di attivare scambi e collaborazioni operative.

Organizzato da PoinTex in collaborazione con la Euratex e Etp (European Technology Platform), l’evento era aperto a tutte le aziende tessili (associate e non a PoinTex), per consentire loro di entrare a pieno titolo nelle prossime fasi del progetto europeo, finalizzato a sostenere l’innovazione tessile attraverso il rafforzamento della collaborazione europea e l’apprendimento tra pari. Come sottolineato da Pasquale Campanile, project manager di PoinTex questo Textile Innovation Day è servito “a Etp per raccogliere i fabbisogni concreti delle imprese e dei territori e alle imprese e a noi di PoinTex per farci trovare pronti quando si apriranno i bandi per i progetti”.

Vincenzo Zezza, responsabile del settore Università Ricerca e Innovazione Regione Piemonte, ha voluto sottolineare invece il ruolo del distretto biellese in ambito europeo e mondiale: “A Biella c’è il distretto tessile per eccellenza, il migliore di tutta Europa, dove si ha un valore aggiunto, in termini di competenze, da poter giocare su tutte le filiere produttive che utilizzano materiali innovativi e relative tecniche di processo”.

Biella, 3 maggio 2017