Buone Notizie Dal Pil

Buone notizie dal Pil

La crescita italiana accelera ancora. Secondo i dati diffusi a metà agosto dall’Istat, il Pil nel secondo trimestre 2017 è aumentato dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell’1,5% rispetto allo stesso periodo del 2016. L’incremento è in linea con le rilevazioni del Fondo monetario e della Banca d’Italia, che avevano già messo in luce un rafforzamento della ripresa italiana.

La crescita tendenziale (anno su anno) segna così l’incremento più alto dal 2011, mentre la variazione annuale è all’1,2% anche se la crescita dovesse essere nulla nei prossimi due trimestri, quindi già oltre l’1,1% fissato come dato complessivo per il 2017 nel Documento di economia e finanza. L’Istat ipotizza che con un tasso di crescita nel terzo e nel quarto trimestre analogo a quello dei primi due periodi, l’aumento complessivo raggiungerebbe l’1,5%. Ma quali componenti hanno determinato l’incremento registrato nel secondo trimestre? Nelle stime preliminari, la variazione congiunturale è la sintesi di un aumento del valore aggiunto nei comparti dell’industria e dei servizi e di una diminuzione nel settore dell’agricoltura.

Biella, 6 Settembre 2017