Aumentano Le Esportazioni

Aumentano anche le esportazioni

Buone notizie continuano ad arrivare anche dalle esportazioni. Nel primo semestre l’export italiano in ambito comunitario è aumentato dell’8,2%, attestandosi a poco più di 22,3 miliardi di euro e dati simili ricorrono per quello globale (+8%). Nell’Unione europea i risultati migliori per le merci italiane si sono registrati in Spagna (+11,9%), la Germania (+7,1%), la Francia (+4,8%) e i Paesi Bassi (+4,6%).

Nel primo semestre 2017, i prodotti italiani hanno migliorato le posizioni già acquisite in quasi tutto il mondo, specie nei mercati su cui hanno maggiormente puntato i progetti governativi di sostegno all’export (nel quadro del Piano straordinario per il Made in Italy): Stati Uniti +9,9%, Cina (+28,4%), Giappone (+11%), India (+10%) e nella Africa sub-sahariana (+13%). Importante la ripresa del nostro export nella Federazione russa (+24,5%), anche alla luce delle ultime decisioni in tema di sanzioni da parte europea e statunitense. Proprio la Russia è al centro dell’interesse nel 2017, come ha dichiarato il sottosegretario allo Sviluppo economico Ivan Scalfarotto: “Grazie al Piano straordinario il governo ha investito nel triennio oltre 170 milioni l’anno per promuovere il Made in Italy verso i partner più promettenti e importanti (Usa, Cina, Giappone, Canada). La Russia – dove già siamo tornati a crescere per la forza dei nostri prodotti e gli sforzi diplomatici del governo- sarà il focus per quest’anno”.

Biella, 6 Settembre 2017