Espositori_filo48

48a edizione di Filo: l’opinione degli espositori

I commenti a caldo degli espositori confermano la soddisfazione per il lavoro svolto nella 48a edizione di Filo.

Roberto Rimoldi di Filatura Luisa: “siamo soddisfatti dell’andamento dei due giorni di fiera, tenuto anche conto che l’estivo non è per noi la stagione di punta. Riteniamo particolarmente interessante il fatto che la maggior parte delle visite sono state di buyer provenienti dall’estero”.

Paola Rossi di Zegna Baruffa Lane Borgosesia “il nostro giudizio sui due giorni di Filo è come sempre positivo. Abbiamo visto un afflusso costante di visitatori, più italiani che stranieri, ma questo perché avevamo già incontrato alcuni clienti stranieri prima della fiera, per loro specifiche esigenze. Tra i prodotti più apprezzati, i filati serici, le mischie seta/lana e seta/lino, dagli effetti rustici chic”.

Vincenzo Caneparo di Davifil: “il giudizio sui due giorni di Filo è positivo. Abbiamo avuto un numero di visitatori al livello delle ultime, ottime, edizioni, con diversi nuovi nomi, e di qualità sempre molto alta. Abbiamo notato che in questa edizione sono arrivati molti buyer stranieri, che per la nostra azienda hanno superato gli italiani”.

Gianni Fantini di Tollegno 1900 afferma: “Siamo soddisfatti dell’andamento di questa edizione di Filo. Abbiamo ricevuto un numero di visite superiore a quello della edizione di settembre dello scorso anno, con gli stranieri che hanno superato gli italiani. Diversi i paesi di provenienza dei buyer: dalla Russia alla Turchia, passando per Corea, Germania, Giappone e Portogallo. Naturalmente, più del numero conta la qualità dei buyer e anche sotto questo profilo siamo soddisfatti, perché abbiamo raccolto nominativi di potenziali clienti molto interessanti”.

Giudizio positivo anche da Francesco Della Porta di Pozzi Electa: “Siamo molto soddisfatti, abbiamo registrato una buona partecipazione dei buyer, qualificati e concreti. Molto apprezzata la nostra produzione totalmente made in Italy e realizzata integralmente con energia autoprodotta (fotovoltaico e idroelettrico). Per questa edizione abbiamo studiato una collezione in cinque temi, per rispondere alle diverse esigenze dei clienti”.

Vittoria Marchi di Marchi e Fildi: “Il bilancio di questa edizione è nettamente positivo. Abbiamo visto molti clienti, consolidati e nuovi. Tra gli stranieri, I buyer hanno dimostrato interesse per tutte le nostre proposte dalle più classiche agli articoli di ricerca. Delle nuove proposte, hanno suscitato interesse i nostri filati che si rivolgono a una fascia più alta di mercato. D’altra parte, la nostra azienda privilegia il servizio come ricerca costante del prodotto, ma anche come meticolosa organizzazione delle tecniche e delle strutture commerciali, cerchiamo così di soddisfare il cliente a 360 gradi”.

Soddisfazione esprime anche Südwolle Group: “Edizione positiva, con una buona affluenza di buyer, molto interessati ai nostri prodotti, soprattutto quelli frutto di ricerca. Nella collezione estiva abbiamo proposto textures mosse, in rilievo, con superfici tridimensionali e ben definite”.

Per Tintoria Finissaggio 2000 Marco Bardelle: “è la prima volta che la mia azienda partecipa a Filo come espositore. Ed è stata una piacevole “sorpresa”. Con i potenziali clienti che sono venuti a visitarci abbiamo avuto interessanti confronti tecnici, non solo discussioni su prezzi e quantità come capita altrove. Abbiamo trovato anche clienti predisposti a ricercare e apprezzare le novità. Insomma, a nostro giudizio, Filo è una vera e propria fiera business-to business”.

Grande soddisfazione anche da Tintoria Mancini. Per Mario e Maurizio Mancini “il bilancio della nostra presenza a Filo è nettamente positivo. Abbiamo visto molto interesse tra i visitatori per le nostre specialità. Ci hanno contattato molte aziende nuove, ma anche nostri clienti consolidati, hanno “scoperto” qui alcune nostre novità”.

Tra le aziende di servizio che espongono per la prima volta a Filo, Barbara Carini di Cps Tex sottolinea come “la nostra prima presenza a Filo è senz’altro da giudicare positivamente. Ci ha dato l’occasione per capire in quali modi sviluppare la presenza in fiera e l’interazione con gli espositori e i visitatori di Filo che sono i nostri clienti target. Sui macchinari siamo in grado di offrire loro un servizio di grande competenza e a 360 gradi, avvalendoci anche di fornitori di alta qualità”.

Biella, 11 Ottobre 2017